Chi siamo

L’Associazione Libera Fanciulli Adulti Disabili nasce a Velletri nel 1990 e svolge la sua attività sul territorio, a stretto contatto con la realtà cittadina e sociale di Velletri.
Numerosi sono i volontari e gli amici che operano e collaborano con i disabili creando una grande e fitta rete di solidarietà, altruismo, divertimento e servizi.
L’Associazione vive esclusivamente grazie al contributo dei volontari, dei soci, ed al sostegno di quanti seguono le attività e gli appuntamenti dell’associazione, consentendole di andare avanti.
Presso il centro di Via del Monastero, oltre allo svolgimento dell’attività di cui troverete spiegazione nell’apposita pagina, è anche possibile ricevere tutte le informazioni relative a diritti, agevolazioni e legislazione vigente in materia di disabilità.
Chiunque volesse partecipare alle nostre attività può informarsi ai nostri recapiti telefonici o contattarci compilando il modulo su questo sito o venire a trovarci al centro in Via del Monastero a Velletri (Rm) dove vi aspettiamo numerosi.

LE FINALITÀ DELL’ASSOCIAZIONE
L’A.L.F.A.D. si propone di:

  • favorire il pieno sviluppo sociale, mentale ed espressivo dei portatori di handicap;
  • aiutare le famiglie a confrontarsi ed a risolvere i problemi connessi alla disabilità;
  • promuovere l’incontro, lo scambio e l’integrazione sociale delle persone disabili nel contesto di vita quotidiana;
  • fornire consulenze ed informazioni sulla normativa vigente in materia di disabilità per promuovere la conoscenza dei diritti e delle opportunità delle persone disabili e delle loro famiglie;
  • garantire un collegamento tra gli associati e le strutture sanitarie e gli enti locali al fine di favorire interventi di sostegno ai  nuclei familiari.

Il programma di azione dell’A.L.F.A.D. tende a realizzare i seguenti principi fondamentali:

  • NON DISCRIMINAZIONE: La nostra società è costituita da un insieme di “diversità” ciascuna delle quali porta in sé specifici valori dei quali la società stessa deve essere messa in condizioni di arricchirsi culturalmente.
  • PARI OPPORTUNITÀ: L’azione deve tendere ad eliminare lo svantaggio derivante dalla situazione di disabilità, eliminando l’ostacolo sociale che impedisce la piena partecipazione alla vita collettiva.
  • INTEGRAZIONE: Garantire la fruibilità dei diritti umani e sociali compressi dalle situazioni di disabilità, potenziando i controlli inerenti l’attuazione delle leggi, i finanziamenti e l’eventuale intergiudiziario di garanzia.

Tali principi che ispirano l’attività della nostra associazione devono, secondo noi, divenire patrimonio dell’intera società civile per un vero e concreto sviluppo di una cultura di integrazione, scambio e solidarietà.

La struttura dell’A.L.F.A.D.:
PRESIDENTE: Piero De Angelis

Cerca nel sito:


Categorie dei post:

Links:

Meta



Destina il 5 per mille all'A.L.F.A.D. apponendo nell'apposito spazio della dichiarazione dei redditi il C.F.: 95005090584 seguito dalla tua firma